Aspic Boulevard – Memory Recall of a Replicant Dream

E’ uscito lo scorso anno il primo disco degli Aspic Boulevard dal titolo Memory Recall of a Replicant Dream, un disco che con un certo rilassamento ci riporta a suoni che non si possono dimenticare per i motivi più disparati; non staremo qui a tediarvi su questi motivi perché avendo tanto da dire su questo disco e questa band non ne abbiamo il tempo per cui….

continua a leggere

Van Kery – New Life

Un famoso brano di Neil Young diceva “rock’n’roll can never die”, beh aveva proprio ragione, a sentire poi questa band siciliana che spreme il rock blues come fossero le arance dell’isolana terra, c’è solo da aggiungere “rock’n’roll is here to stay”.

continua a leggere

Bom Lulu – Uuteen Satamaan

Nati nel 2019 i Bom Lulu incarnano appieno il rock finlandese e lo fanno ampiamente con la musica, non tanto invece nel cantato a causa dell’uso della madre lingua nelle canzoni. I tre si presentano sul mercato con questo accurato lavoro che soprattutto nelle parti ritmiche trova tutta la sua fantastica essenza.

continua a leggere

Erika Skorza – I’m A Big Bluff

Dopo la scrittura nel 2009 del suo primo EP Emerald, che si muove tra un rock metal e blues, le collaborazioni da corista con Dalla e Zero, la creatività e la forza di Erika Skorza viene finalmente tutta fuori con una voce versatile e potente che con I’m A Big Bluff esplode in tutta la sua forza.

continua a leggere

MUFFX – Confini

Un album dalle caratteristiche essenziali che lo fanno assurgere ad uno dei migliori prodotti che abbiamo ascoltato negli ultimi anni, una quinta produzione per i Muffx che rafforzando l’identità di una band capace di confernarsi alla stregua dei grandi nomi. Confini è un album assolutamente fantastico, non si può ignorare, non si può perdere.

continua a leggere