Finaz – Cicatrici

Siamo a fine estate, un’estate particolare come particolare è questo viaggio che Finaz, chitarrista della Bandabardò, ha realizzato nel periodo vissuto in lockdown, un periodo in cui l’artista ha dato sfogo alla sua creatività e che lo ha portato a produrre un disco semplicemente bello, pieno di stili diversi, colmo di atmosfere delicate, bellissime e diverse ma anche piene di tutta la conoscenza musicale del chitarrista.

continua a leggere

The Shameless – Love Condemnation

I The Shameless si preparano oggi all’uscita del loro ultimo lavoro, Love Condemnation, un disco che prosegue su quel percorso già anticipato con Blossoms pubblicato nel 2018. Love Condemnation è la perfetta sintesi di un sound ricercato ed accurato che la band ha saputo rendere un vero e proprio marchio di fabbrica, un marchio che li proietta tra le migliori band in attività al giorno d’oggi.

continua a leggere

Blasè: il nuovo disco di Chris Yan

Paesaggi cinematografici, musica ambient, elettronica e texture sonore per l’ottavo album del sound artist, compositore e field recordist romagnolo. Ispirato a “Le metropoli e la vita dello spirito” di Georg Simmel un concept sulla solitudine, la fretta, l’indifferenza e il riscatto personale. 

continua a leggere

Van Kery – New Life

Un famoso brano di Neil Young diceva “rock’n’roll can never die”, beh aveva proprio ragione, a sentire poi questa band siciliana che spreme il rock blues come fossero le arance dell’isolana terra, c’è solo da aggiungere “rock’n’roll is here to stay”.

continua a leggere

Pip Carter – The End From The Beginning Pt. 2

Se dall’inizio l’apertura è quella di un seguace della prima era pinkfloydiana con quei suoni da “viaggio” lisergico, anche in questa seconda parte di The End From The Beginning Pt. 2  c’è tutto il sound della produzione psichedelica che ha sempre accompagnato il rock dei “viaggi”.

continua a leggere

Pip Carter – The End From The Beginning Pt. 1

Spensieratezza, psichedelia, una buona dose di underground ed il dado è tratto. Questo potrebbe essere il sunto per avere una descrizione completa del Pip Carter che dalla terra modenese ci proietta in un sound che ha il sapore di quella America di tanti anni fa, anche se poi la band gioca bene anche con elementi innovativi.

continua a leggere

Vic Petrella – Sperimentalist

Ascoltare il prodotto di questo artista foggiano è un vero e proprio tuffo in quella musica che viaggia tra post rock, elettronica, ambient ed un certo sperimentalismo sinfonico che a volte ci sembra di accarezzare le note appena uscite da questo cd che ci è giunto e che già dalla copertina si presenta affascinante.

continua a leggere