Baron Munchausen e…. Il Profumo Dei Colori

Baron Munchausen nasce quale duo “prog” a Firenze nel 2014 grazie a due amici (Niccolò e Marco) che condividono la passione per la musica progressive, pur provenendo da estrazioni musicali leggermente diverse, ma ciononostante compatibili. Dal connubio nasce un’opera rock, della quale purtroppo esiste solo un live EP.

continua a leggere

La Maschera Di Cera ed il nuovo album S.E.I.

Sette lunghi anni separano il precedente album in studio de La Maschera di Cera (“Le Porte del Domani”, ideale seguito del concept album de Le Orme “Felona e Sorona”) e questo “S.E.I.”, un ritorno in grande stile per uno dei gruppi fondamentali nel rinnovato recente interesse per il glorioso e unico sound del rock progressivo italiano degli Anni Settanta.

continua a leggere

B(isciu) – Bowing Down To Her

Quando ho ricevuto la proposta di recensione di Bowing Down To Her di B(isciu) mi sono chiesto se fosse impazzito chi me lo aveva inviato o se il pazzo in realtà ero io. Nulla di tutto ciò comunque, e per fortuna, perché se è vero che i matti sono tutti fuori, qui, l’unico matto sono io che credevo di essere lontano anni luce da certo genere di produzioni.

continua a leggere

Andreotti – 1972

Andreotti, anno 1993 è l’ennesimo cantautore indie-pop che si presenta sulla scena musicale italiana. Nessun capisce chi sia, il suo volto è coperto dalla maschera di Andreotti, e con tutto ciò si può immaginare che non esiste la ricerca del successo ma solo ed esclusivamente la musica come centro dell’intero progetto.

continua a leggere

Mida Maze – Happy Death

I Mida Maze, romani, si formano nel 2015 quando Floriana Chiaramonte (voce e chitarra) e Umberto Duca (basso e synth) si incontrano per iniziare quella proficua collaborazione che li porta a mettere in atto idee e brani di Floriana e, successivamente, a scriverne di nuovi, così da mettere insieme e fondere le loro diverse esperienze e sensibilità.

continua a leggere